Intervista a Gigi Serafin - Giorgione Calcio

GIORGIONE CALCIO

Official Website
Vai ai contenuti

Menu principale:

Intervista a Gigi Serafin

Media > L'Angolo delle Interviste
Benvenuti alla rubrica dedicata alle interviste! Per le seguenti, saranno presentate ogni mercoledì le varie componenti del Giorgione Calcio.
Il primo che vi presentiamo è il nostro responsabile del settore giovanile, Luigi "Gigi" Serafin.

Gigi, parlaci di te e della tua esperienza prima di approdare al Giorgione.
Giocatore nel Bolzano e poi a Trento, 3 anni allenatore, 4 anni Responsabile Settore Giovanile a Cornuda, 4 anni Responsabile di zona Udinese Calcio al Nord Italia, un anno Responsabile Tecnico a Montebelluna Calcio, 2 anni Responsabile Settore Giovanile sempre a Montebelluna, 3 anni Direttore Sportivo al QDP in Eccellenza.

Il tuo mito calcistico.
Nel periodo in cui giocavo, Bruno Conti. Nei tempi più recenti Ronaldo (Inter).

La volta in cui sei stato più felice e quella meno nel mondo del calcio.
Una delle cose più spiacevoli è stata un infortunio avuto al ginocchio in un momento particolare. Una delle gioie più belle i due scudetti consecutivi (titolo nazionale allievi e giovanissimi).

Cosa non ti piace di te?
A volte tenderei ad aver un carattere troppo impulsivo, in questo mondo non va bene.

Se avessi la bacchetta magica in chi ti vorresti trasfromare?
Se avessi la bacchetta magica... Non vorrei trasformarmi in nessuno in particolare... Eventualmente risolverei solamente qualche problemino...

Le tue qualità e i tuoi difetti?
Le qualità non sta a me parlarne. Difetti moltissimi, ma quello che più ho dovuto modificare è l'impulsività e un pò di permalosità.

Le tue manie?
Sono maniacale (nel nostro campo) del gesto tecnico.

Il tuo genere musicale preferito?
Mi piace la musica in genere, ma trovo che la musica latino americana abbia un'attinenza con i ritmi di gioco.

Il gioco a ciu giocavi di più da bambino?
Palla, pallina, palloni. Giocavo a calcio con qualsiasi oggetto avesse una forma tondeggiante.

Cosa significa per te essere al Giorgione?
Per me significa l'ennesima sfida. Vorrei incidere, lasciare il segno.

Cosa ti aspetti dalla stagione appena iniziata?
Mi aspetto un anno di ambientamento, per poi insieme alla società cominciare a progettare il futuro.

Progetti futuri?
Piacerebbe insieme alla società e tutto lo staff tecnico poter incidere ancora di più da un punto di vista tecnico sui ragazzi del Giorgione Calcio.
A.S.D. GIORGIONE CALCIO 2000 - Via Rizzetti 5 - 31033 Castelfranco Veneto (TV) - Tel. Fax 0423721084 | Partita Iva N. 03562170260 - Matricola 780617 - E-Mail: prima.juniores@gmail.com
Torna ai contenuti | Torna al menu