Intervista a mister De Martini Claudio - Giorgione Calcio

          GIORGIONE CALCIO 2000

       Official Website
Vai ai contenuti

Menu principale:

Intervista a mister De Martini Claudio

Media > L'Angolo delle Interviste
Il viaggio attraverso le eccellenze del  pianeta Giorgione Calcio continua; quest’oggi ci siamo fermati a fare due chiacchiere con Mister Claudio De Martini, al suo quinto anno consecutivo alla guida degli Juniores Rosso-stellati, con un bilancio di due titoli regionali, una Coppa Veneto e due campionati vinti.

Ciao Claudio, l’anno scorso con i tuoi ragazzi hai ottenuto il secondo posto nel girone e la vittoria della Coppa Veneto, quest’anno dopo una partenza a “razzo” e il conseguente calo fisiologico, ad oggi siete in testa con l’Abano, facciamo il punto su questo campionato?
Siamo sicuramente in un girone difficile, non tanto per la qualità vista, quanto per l’organizzazione, l’intensità e la maturità calcistica di tanti giocatori visti sino ad ora.
Finora i nostri ragazzi si sono sempre comportati bene e l’attuale posizione in classifica lo dimostra, anche se, francamente non amo tanto parlare di classifiche, punti e avversari.
La Juniores è una categoria diversa da quello che può essere un campionato di prime squadre, dove bisogna cercare il risultato “quasi” ad ogni costo. Lavoro con dei ragazzi che a breve possono giocare con delle prime squadre in vari campionati, tanti hanno già esordito quest’anno in Eccellenza e mi piace ricercare la prestazione singola e collettiva, lavorando sul campo ed esprimendo un buon calcio. Ogni calciatore mette, in ogni gara, un mattoncino personale nella propria crescita, ed il mio lavoro è proprio quello di riunire tutte le componenti, assimilarle e farle girare in sincronia.  L’obiettivo è comunicare, far sentire la propria competenza, passare le proprie conoscenze e riuscire ad incastonare ogni personalità all’interno di un puzzle.

Punto di forza della tua squadra?
Sicuramente l’idea di gioco che matura e si sviluppa con il lavoro costante durante gli allenamenti e crea un filo invisibile che collega i vari reparti, difficile parlare invece del gruppo perché a questa età i ragazzi cercano di emergere puntando più alla giocata singola e questo non va tolto, ma talvolta va a discapito del gioco, penalizzando il gioco corale. Come tecnico, tento di mediare e di tenere in perenne equilibrio le varie anime della “squadra” cercando di dare a tutti il giusto spazio.

E il punto debole?
Essere la Juniores significa anche dover cedere durante gli allenamenti dei giocatori alla prima squadra, ricordo che ci alleniamo sempre assieme, e molte volte mi ritrovo a lavorare con 4-5 ragazzi in meno, non potendo così fare tutto quello che vorrei. E’ un sacrificio che accetto volentieri, perché capisco le esigenze della società e del gruppo prima squadra, e se da un lato mi resta sempre la gioia di veder debuttare nel campionato di Eccellenza dei ragazzi che sono cresciuti con me, dall’altro spesso ci troviamo dimezzati e questo incide inevitabilmente sulla qualità del nostro gioco.

Torniamo al Campionato: come vedi questa seconda parte, in vista di possibili finali ?
Ripeto, la classifica non è il mio chiodo fisso, i ragazzi lo sanno, per raggiungere un obiettivo del genere bisogna fare sostanzialmente due cose: crederci e lavorare per arrivarci, la strada è ancora lunga, noi siamo in cammino, vedremo quanto sapremo andare avanti.

La juniores del Giorgione Calcio, secondo alcuni, è tra le più forti squadre della regione, a chi va il merito di ciò?
Se  girano queste voci, di certo il merito non va ad una singola persona, ma ad una serie di fattori che vanno dal lavoro quotidiano, alla programmazione, ai ragazzi, alla società, ai tecnici del settore giovanile e a tutti quelli che ci seguono durante gli allenamenti. Come ho già detto tante volte, cerco sempre di fare la mia parte, insegnando alla mia squadra, qual è l’atteggiamento giusto e quali sono le scelte calcistiche da operare. Ogni gara quindi, va affrontata con umiltà e rispetto per qualsiasi avversario, in qualunque posizione della classifica si trovi, perché alla fine nel nostro ambiente, l’ultima parola ce l’ha sempre il campo ed è sempre la più importante.
A.S.D. GIORGIONE CALCIO 2000 - Via Rizzetti 5 - 31033 Castelfranco Veneto (TV) - Tel. Fax 0423721084 | Partita Iva N. 03562170260 - Matricola 780617 - E-Mail: prima.juniores@gmail.com
Torna ai contenuti | Torna al menu