Intervista ad Mancon Alex - Giorgione Calcio

          GIORGIONE CALCIO 2000

       Official Website
Vai ai contenuti

Menu principale:

Intervista ad Mancon Alex

Media > L'Angolo delle Interviste
Per le nostre interviste abbiamo deciso di chiudere l’anno con un faccia a faccia  con Alex Mancon classe 1986  centrocampista di “Quantità”  e “Qualità’’ della prima squadra.
Ciao Alex, Com’è iniziata la tua avventura nel pianeta Calcio e più in particolare nel Giorgione?
Questo è il mio sesto anno (non consecutivo ndr) con la maglia Rossostellata, dopo essere cresciuto con le giovanili del calcio Padova, ho iniziato a giocare con varie squadre della regione toccando anche il campionato di Serie D con il Cologna Veneta, alla fine però,  ho sempre avuto l’ambizione di tornare a Castelfranco, dove in un certo senso mi ritrovo sempre a “casa”.

Il campionato ormai è al giro di boa, considerazioni?
Siamo in un girone difficile il cui livello delle squadre partecipanti è più che buono, basta dare uno sguardo all’evoluzione della classifica per vedere come tutto sia labile, certo qualche formazione ha una marcia in più, ma nel complesso ad oggi che si lotti per i play-off o per i play-out ogni verdetto apparirebbe quanto mai fuori luogo, stiamo giocando un campionato “Aperto” dove per ora  nessun risultato può dirsi scontato, e nessuna squadra può dirsi sicura o arrivata.

E il Giorgione come si sta comportando in questo campionato?
Non lo dico per amor di parte ma… (serrando i pugni sopra il tavolo ndr) avremmo sicuramente meritato qualche punto in più, in molte partite non abbiamo espresso un brutto gioco ma  siamo stati puntiti forse, oltre la nostra colpa, la  squadra è sostanzialmente formata da un ossatura di giocatori “vecchi” a cui si aggiungono i “giovani” provenienti dal vivaio, i continui infortuni che sfortunatamente hanno colpito molti giocatori fondamentali per la  rosa, ci costringono  a continui  rimaneggiamenti in corsa e così facendo non riusciamo mai a girare a pieno regime, poi mettiamoci anche che per quanto ci si provi  la palla non voglia entrare ed ecco che il mix e’ fatto.

Qual è il punto di forza di questo Giorgione ?
Sicuramente il mister C. Perrone, che sa dare alle varie anime della squadra il giusto equilibrio, ha creato con tutto il Team un buon rapporto concentrato soprattutto sul dialogo, non ci pressa non ci scoraggia mai, certo ci sa strigliare e anche farsi rispettare, ma alla fine tenta sempre di farci vedere il bicchiere mezzo pieno e non si stanca mai di ricordarci che possiamo sempre fare e dare di più.

E il punto debole ?
Onestamente a mio avviso ci manca quel pizzico di “cattiveria” sportiva in più, concediamo ancora troppo, non riusciamo a chiudere la partita quando potremmo e dovremmo, a volte forse diamo le cose un po’ troppo per scontate e alla fine paghiamo dazio, dobbiamo essere più cinici e avere più fiducia sulle nostre qualità che francamente ci sono.

A questo punto del campionato Play-off ancora fattibili ?
Dopo gli ultimi risultati il discorso Play-off si è complicato non di poco, meglio non pensarci per ora, facciamo un passo per volta a questo punto abbiamo bisogno di punti per consolidarci nella parte medio alta della classifica e allontanare questo periodo negativo, la squadra è in continua evoluzione vedremo strada facendo cosà ci riserverà la seconda parte del campionato.
Che rapporto hai con i tifosi Rosso-Stellati ?
Sicuramente un rapporto stupendo, la Città ha sempre risposto alla chiamata della squadra come non pensare al campionato 2005-2006 quando centrammo la promozione in Eccellenza, lo stadio era ritornato a riempirsi, naturalmente per richiamare i tifosi allo stadio bisogna ripartire dal campo,  ci vogliono i risultati e noi qui ci dobbiamo impegnare!!
A.S.D. GIORGIONE CALCIO 2000 - Via Rizzetti 5 - 31033 Castelfranco Veneto (TV) - Tel. Fax 0423721084 | Partita Iva N. 03562170260 - Matricola 780617 - E-Mail: prima.juniores@gmail.com
Torna ai contenuti | Torna al menu